Sedie in stile vintage

Le sedie vintage riportano alla memoria abitudini e modi di vivere (e di stare seduti) che sono passati. Come ogni oggetto prodotto, sono il riflesso di una forma di pensiero: nel 1968 i designer Gatti, Paolini e Teodoro disegnavano la poltrona sacco, morbida e colorata, una sorta di pouf con schienale, una rivendicazione di maggiore informalità e rilassatezza, un design che dichiarava “mi siedo come voglio”. Insomma, una vera rivoluzione che parlava di libertà nella maniera di comportarsi, come facevano, con altri termini, scopi e linguaggi, i fermenti politici studenteschi di Parigi e i movimenti femministi in tutta Europa della stessa epoca. Le sedie in stile vintage, sono molto di più di un insieme di caratteristiche e materiali: sono un pezzo di storia. I modelli viennesi, per esempio, o anche detti Thonet, con le linee in legno curvato e gli schienali ricchi di dettagli, si chiamano così per via di Michael Thonet. Questi era un ebanista che inventò la tecnica per rendere il legno malleabile e disegnare così sedie dalle forme sinuose, con riccioli e curve, che spopolarono ben presto nei caffè di tutta Vienna.

Leggi tutto

Braccioli

Prezzo

Consegna

Ambienti

Marchi

Materiali

rivestimento

struttura

HAI BISOGNO D'AIUTO?
Contattaci al numero 049.8876293 o alla mail info@progettosedia.com

4,8

Da 1226 votazioni di clienti reali

VEDI TUTTI I FEEDBACK
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi un Buono Sconto fino al 20%

HAI BISOGNO D'AIUTO?
Contattaci al numero +39 049.8876293
o alla mail info@progettosedia.com