Cuoio e Fibra di Cuoio
Cuoio e Fibra di Cuoio

Cuoio e Fibra di Cuoio

rivestimenti

Il cuoio viene ottenuto con un procedimento di lavorazione che lo rende più rigido, più spesso e quindi indicato per realizzare sedute e schienali di sedie, rivestimenti di parti rigide come gambe dei tavoli e con un tipico procedimento di cucitura a lastra.

E’ un materiali molto resistente e di lunga durata, a patto che si tratti di pellame di buona qualità, altrimenti dopo pochi mesi o anni il prodotto con un uso pur normale risulterà inevitabilmente compromesso. Quindi buona regola, diffidate delle sedie troppo economiche ma ricordatevi che quando si compra una buona sedia in cuoio si fa un piccolo investimento che durerà per molti anni.

Il cuoio rigenerato o rigenerato di fibre di cuoio, viene prodotto dalla lavorazione di scarti di confezionamento, residui conciari e finitura di manufatti in cuoio o pelle. La lavorazione inizialmente avviene macinando finemente i residui di pelle e cuoio (60% - 80%) e miscelandoli quindi con lattice naturale.

L'impasto viene poi trattato e trasformato, con appositi macchinari, in lastre di vario spessore, che vengono successivamente rifilate, rifinite e verniciate.

Il rigenerato, anche se ultimamente è stato migliorato, è consigliabile quindi per un uso sporadico e non continuativo in quanto, essendo privo dell’elasticità naturale del vero cuoio, a medio termine può dare problemi di resistenza e graffiature dovute all’uso normale.

PULIZIA E MANUTENZIONE

Spolverate la vostra sedia regolarmente con un panno pulito, morbido e asciutto. Acqua, liquidi e detergenti non vanno mai applicati. Se il rivestimento del vostro prodotto dovesse bagnarsi, non intervenire con Phon ma utilizzate carta assorbente da cucina o un panno morbido e tamponate la parte bagnata.

Nel caso di macchie create da sostanze solubili (thè, caffè, latte, ecc.), sarà  necessario tamponare rapidamente il liquido con un panno bianco, non abrasivo, in seguito asciugare subito con un panno pulito evitando di impregnare la superficie del cuoio. Per quanto riguarda le macchie contenenti grasso: asportate la macchia con un panno asciutto o con della carta assorbente senza fare  pressione evitando che il grasso penetri in profondità. Procedere sulla macchia con un panno leggermente imbevuto di un detergente naturale diluito con acqua. Togliere la macchia con movimenti circolari, cominciando dall’esterno verso il centro.

HAI BISOGNO D'AIUTO?
Contattaci al numero +39 049.8876293
o alla mail info@progettosedia.com