Ceramica
Ceramica

Ceramica

piani

Materiale innovativo e resistente: la ceramica di nuova generazione, conosciuta anche come super-ceramica, cristalceramica o Laminam®, dal marchio italiano che la produce.  Si tratta di una materiale accoppiato che unisce uno strato di ceramica superficiale ad uno strato inferiore in vetro o cristallo che rafforza e rende il piano resistentissimo. Il risultato di questo processo risulta infinito, idro/oleo repellente, igienico/atossico, inalterabile agli acidi, antigraffio/con elevata durezza, resistente al calore, minimospessore massima resistenza, eco-compatibile, riciclabile. Le finiture della ceramica presentano una superficie opaca e materica, con una vasta gamma di colori neutri che può andare dal bianco al beige arrivando al grigio scuro. A seconda dell'azienda che la produce c'è la versione in Laminam® che indica un particolare composto di ceramica lavorata attraverso compattazione e cottura in forni a temperature che si aggirano intorno ai 1220°. La superficie ceramica viene poi unita ad una lastra in cristallo.     Materiale resistente: agli urti, alle abrasioni, al taglio, al calore, ai detergenti
Superficie igienica: impermeabile, non porosa
Agevole manutenzione: facile e rapido da pulire, senza dover asciugare in continuazione per evitare aloni.

PULIZIA E MANUTENZIONE

Non necessita di particolari interventi di manutenzione e la pulizia risulta semplice ed efficace.

In generale, per pulire si utilizzano acqua calda e detergenti neutri. Tale operazione può essere effettuata con un panno inumidito, in seguito risciacquare ed asciugare con un panno asciutto. I detergenti utilizzati dovranno essere diluiti sulla base delle indicazioni fornite sulle confezioni degli stessi.

Effettuare una prima pulizia dopo l’installazione del piano per rimuovere possibili tracce o residui di mastici e siliconi eventualmente utilizzati durante il montaggio.

PULIZIA DELLE MACCHIE PIU’ RESISTENTI: In generale si consiglia di procedere effettuando una prima pulizia con acqua calda e detergente neutro. Nel caso questa operazione non fosse sufficiente, è possibile procedere, a seconda della natura a macchia, con metodidi pulizia via via più incisivi utilizzando alcuni specifici prodotti quali: detergenti non abrasivi a pH neutro - detergenti leggermente abrasivi - detergenti acidi o basici - detergenti a base solvente.

E’ fondamentale rispettare le informazioni riportate nelle schede tecniche e nelle etichette dei prodotti utilizzati.

 

HAI BISOGNO D'AIUTO?
Contattaci al numero +39 049.8876293
o alla mail info@progettosedia.com